Roberto Patuzzo si laurea a pieni voti presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano con una tesi sui tumori endocrini del Pancreas.

Nella corso della su formazine specialistica in Chirurgia Generale ha frequentato diversi reparti di Chirurgia ed Oncologia in Italia ed all’estero dedicandosi al completamento del training chirurgico a diversi livelli dalla chirurgia addominale, vascolare e laparoscopica.

Durante la sua formazione si è occupato anche di neoplasie mammarie diplomandosi presso la Scuola Italiana di Senologia diretta dal Prof. Umberto Veronesi.

Nel 1997 si specializza a pieni voti con una tesi sullo Stop-flow chirurgico: perfusione distrettuale antiblastica, ipossica in circolazione extracorporea.

Da più di 20 anni si dedica elettivamente alla cura del Melanoma e di tutti i tumori cutanei.

  • 1993 Dipartimento Chirurgia Generale II dell’ Ospedale S. Raffaele di Milano.
  • 1993-1995 Divisione di Oncologia chirurgica B  Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano, diretto dal Dott. Natale Cascinelli.
  • 1994 Divisione di Chirurgia Generale e Digestiva presso l’Ospedale Universitario di Hautepierre di Strasburgo.
  • 1995-1996 Dipartimento di Chirurgia Generale I Ospedale Maggiore di Milano.
  • 1996 a 2001 Assistente di Chirurgia Generale presso la Clinica Pio X di Milano, dove era già attivo un gruppo multidisciplinare di diagnosi e cura del melanoma cutaneo diretto dal dott. Natale Cascinelli.
  • Da novembre del 2001, ad oggi, Dirigente di I° livello presso la Struttura Complessa Melanoma Sarcoma.

Dal 2006 gli è stato riconosciuto un incarico di Alta Professionalità per la terapia sperimentale e vaccinale dei melanomi.

Svolge attività diagnostica (mappatura dei nevi)  per la prevenzione del melanoma e degli altri tumori cutanei.

La sua attività ospedaliera è dedicata al trattamento chirurgico del melanoma, dei tumori neuroendocrini (Carcinoma di Merkel) e di altri tumori cutanei, a diversi stadi di malattia.

Le terapie loco regionali, nelle localizzazioni avanzate di malattia, come la “Perfusione ipertermico antiblastica in Circolazione Extracorporea” e la “Elettrochemioterapia”, rientrano tra i suoi maggiori campi di interesse.

Coordina e partecipa a diversi protocolli clinici sperimentali, nazionali ed internazionali, nel campo della terapia chirurgica, medica e sperimentale del melanoma cutaneo.

Da diversi anni partecipa attivamente come Tutor nella formazione dei Medici Specializzandi che prestano il loro servizio presso il reparto Melanoma e Sarcoma.

Docente per la Scuola di Specializzazione di Oncologia e di Chirurgia Generale dell’Università degli Studi di Milano.

Docente del Master Universitario di perfezionamento in Linfologia Oncologica.

Autore e co-autore di molte pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali.

Dal gennaio del 2008 membro della SSO (The Society of Surgical Oncology, USA).

Partecipa  attivamente  come Socio e Docente IMI (Intergruppo Melanoma Italiano) e collabora alla stesura delle Linee Guida AIOM (Associazione Italiana Oncologi Medici).